Area Stampa - Notizie

ATTERRATI ALL'AEROPORTO D'ABRUZZO I DUE VOLI CHARTER DAL MAROCCO, CON A BORDO LAVORATORI AGRICOLI PER IL FUCINO

Pescara, 22 maggio 2020 - Parte dall'Aeroporto d'Abruzzo il "corridoio verde" tra Marocco ed Italia, con l'arrivo presso lo scalo, di due voli charter con a bordo i lavoratori agricoli specializzati da impiegare nelle aziende del Fucino.

Due i voli della compagnia aerea Alba Star, atterrati 21 e 22 maggio all'Aeroporto d'Abruzzo, con a bordo rispettivamente 124 passeggeri marocchini, per un totale di 248 lavoratori stagionali. Voli, organizzati da Confagricoltura l'Aquila e finanziati dagli imprenditori, per il trasferimento dei lavoratori del Marocco, dipendenti di aziende agricole del Fucino.

Gli operai agricoli specializzati, che da anni arrivano in Italia a lavorare i campi, una volta atterrati all'Aeroporto, dopo un primo controllo sanitario, sono stati trasferiti a destinazione a bordo dei pullman. "Abbiamo spinto molto affinchè fosse l'Aeroporto d'Abruzzo ad ospitare questi charter - ha spiegato il Presidente dell'Aeroporto d'Abruzzo Enrico Paolini - anche perchè il nostro scalo è perfettamente organizzato, sanificato e sicuro.

Ricordo che durante il periodo di emergenza, siamo sempre rimasti aperti per consentire l'arrivo di elicotteri ed aerei privati per trasportare i malati in diversi ospedali d'Italia ed anche personale militare. Con questa operazione, ora, confermiamo che il nostro Aeroporto è una struttura importante per l'economia, il turismo, le imprese ed i servizi di tutto il territorio".